Accertamenti sulle vendite Immobiliari

L’Agenzia delle Entrate, con la circolare n. 18/E del 14 aprile 2010, ha fornito chiarimenti in merito agli effetti dell’art. 24 della Legge 7 luglio 2009 n. 88 che ha fatto venir meno la possibilità per l’Amministrazione Finanziaria di fondare la rettifica delle dichiarazioni sullo scostamento tra il corrispettivo dichiarato per le cessioni di beni immobili ed il relativo normale.

Lo scostamento dei corrispettivi dichiarati per le cessioni di immobili rispetto al valore normale torna pertanto a costituire elemento presuntivo semplice.

Trackback dal tuo sito.

Lascia un commento

Devi essere loggato per postare un commento.